Yoga Day

Yoga e Bagno di suoni

Un appuntamento irrinunciabile per gli oltre due milioni di praticanti in Italia e un’occasione da non perdere per tutti coloro che intendano approcciarsi a questa disciplina. A partire dal 2015, ogni anno, il 21 di giugno, si celebra l’International Day of Yoga: una ricorrenza introdotta nel 2014 dall’Onu, in corrispondenza del Solstizio d’Estate. A richiederne l’istituzione fu il Primo ministro indiano, Narendra Modi, adducendo la seguente motivazione: “Lo yoga significa unità di mente e corpo; pensiero e azione; dominio di sé e autorealizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico tra salute e benessere”. L’allora Segretario Generale delle Nazioni Unite, il sudcoreano Ban Ki moon, diede l’imprimatur all’iniziativa dichiarando che, l’antica disciplina orientale, è “uno sport che promuove lo sviluppo e la pace”.  A sottoscrivere la proposta formulata dal premier indiano furono i leader di oltre 170 Paesi che, così facendo, contribuirono a sancire e a legittimare l’odierno status di tale pratica. La parola Yoga deriva dal sanscrito e significa “unire”: unione tra corpo e mente attraverso il respiro e ancora, fusione tra coscienza individuale euniversale, umanità e natura. Proprio per questo, il modo ideale per festeggiare il 21 giugno sarebbe quello di farlo insieme alla propria comunità. 

 

RUBIERA (RE),

GIARDINO PALAZZO RAINUSSO

21/06/2022

Entrare nel giardino di Palazzo Rainusso è stato come entrare in un luogo fiabesco, accompagnati dal suono di un ruscello che scorre come l’energia di cui siamo fatti. Un’armonizzazione iniziale nel suono delle campane tibetane ha creato la giusta atmosfera per la pratica e la meditazione. Un dolce susseguirsi di Asana ha preparato il corpo a lasciare andare le tensioni e lo ha predisposto al rilassamento. Il bagno di suoni in realtà aumentata ha avvolto completamente i partecipanti purificando, riequilibrando, rilassando mente, corpo e spirito. Una breve meditazione finale ha permesso ai partecipanti di focalizzarsi consapevolmente su se stessi.

Durante il solstizio d’estate il Sole, simbolo del fuoco (Yang), entra nel segno del Cancro, segno d’acqua, dominato dalla Luna. Cosi Sole e Luna, Fuoco e Acqua, Luce e Ombra, Maschio e Femmina, Positivo e Negativo si fondono in una sorta di “matrimonio divino”, in grado di generare energie le une contrapposte alle altre. Proprio come Yin e Yang, opposti e complementari. 

L’inizio di ogni stagione ci presenta un capitolo completamente nuovo da esplorare e l’estate non è certamente diversa. Il solstizio d’estate è proprio un momento di autoriflessione, dato che il termine “solstizio” deriva dalle parole latine sol (sole) e sistere (stare fermi). Questa giornata è un’opportunità per noi di fermarci e riflettere su come siamo arrivati alla metà dell’anno e dove vogliamo arrivare con metà dell’anno davanti.

Il solstizio è sempre un ottimo momento per connetterci e sintonizzarci con la nostra intuizione e la bellezza della natura che ci circonda. E’ il momento di celebrare l’abbondanza della natura e di tutto ciò che ci viene offerto da essa. E’ il momento di sentirci fieri dei risultati raggiunti e di lasciare andare ciò di cui non abbiamo più bisogno. Passiamo cosi tanto tempo a concentrarci sulle cose che non completiamo e non passiamo abbastanza tempo a sentirci orgogliosi di noi stessi. 

Per lo Yoga il sole ha un’importanza fondamentale, celebrato attraverso Surya Namaskar (la sequenza di saluto al sole). Per questo motivo lo Yoga Day viene celebrato nella giornata più lunga dell’anno. La primavera è come svegliarsi la mattina, alzarsi dal letto e stiracchiarsi. Al solstizio siamo completamente svegli e rinnovati. Siamo all’apice. E’ un momento eccellente per riflettere sulle priorità della propria vita, raccogliere i frutti di ciò che si è seminato in Primavera e cambiare rotta se opportuno.

Massaggio sonoro con Campane Tibetane

Il massaggio sonoro con le Campane Tibetane è unico nel suo genere. Le Campane Tibetane sono strumenti artigianali, creati attraverso l’unione di vari metalli, precisamente sette. Questo numero non è casuale: corrisponde infatti ai chakra e ai pianeti. Il suono che deriva da questi strumenti emette una vibrazione positiva capace di portare l’ascoltatore in un piacevole stato di profonda pace e tranquillità.

Scopri di più

Yoga Class Routine

Esistono metodi differenti di praticare Yoga, lo yoga è prima di tutto uno stato interiore, un modo di essere, una filosofia di vita. Se desideri approcciarti a questa disciplina, riprenderla dopo tempo di inattività o semplicemente continuare a praticare insieme a me, sarò lieta di accompagnarti in questo percorso Asana dopo Asana, discutendo di filosofia e dei principi dello Yoga insieme a te.

Scopri di più

Pranayama, Meditazione e lezione Campane Tibetane

Yoga è una filosofia di vita, secondo lo yogi Patanjali sono otto le qualità necessarie ad uno Yogi per chiarire la mente, sviluppare la percezione e raggiungere l’autorealizzazione: Yama, Niyama, Asana che cerco di trattare nelle mie classi Yoga. Pranayama, Pratyahara, Dharana che cerco di sviluppare attraverso stage e workshop e con l’aiuto di strumenti come le CAMPANE TIBETANE. Dhyana e Samadhi stadi superiori ai quali pochissime persone riescono ad accedere. Ti piacerebbe approfondire questi argomenti? imparare a suonare le campane tibetane? utilizzarle come strumento di avvicinamento alla meditazione o semplice fonte di benessere? Insieme ad Emanuele Sgarbi ti introdurrò alle tecniche di Pranayama, Meditazione e suono delle Campane Tibetane.

Scopri di più

Scopri le ultime novità

chiusura per ferie dal 13/08 al 28/08 e scadenze

Agosto 15th, 2022|0 Commenti

chiusura per ferie 13/08/2022 - 28/08/2022 Il riposo non è ozio, e giacere qualche volta sull'erba in un giorno d'estate ascoltando il mormorio dell'acqua, o guardando le nuvole fluttuare nel cielo, è difficilmente uno spreco di

ENTRA NELLA COMMUNITY

Iscriviti al canale telegram

Telegram

Iscriviti alla newsletter

    Segui i social