Carissimi allievi,

è con estremo senso di impotenza che assistiamo ai danni a tutte le società e associazioni sportive e culturali che stanno generando le misure di blocco delle attività rese necessarie per contenere il diffondersi dell’epidemia.

La richiesta di non essere dimenticati da parte delle istituzioni da parte del mondo sportivo e culturale è tutt’ora in atto e speriamo che venga accolta affinchè si possa tornare al più presto a svolgere attività, con le dovute misure precauzionali, e affinchè le piccole società sportive possano ricevere sostegno per poter pagare affitti, utenze, assicurazioni, consulenze obbligatorie e affinchè i collaboratori e i dipendenti possano accedere ad una qualche forma di cassa integrazione.

La speranza che alle società sportive pervenga una qualsiasi forma di aiuto si affievolisce con il passare delle settimane, ma in linea con i valori sportivi che tanto promuoviamo, non ci siamo dati per vinti e nel frattempo stiamo imparando un mestiere nuovo per il quale non eravamo ne preparati ne attrezzati.

Stiamo investendo tempo, risorse economiche private ed energie per apprendere l’utilizzo di piattaforme e modalità di e-learning, creazione contenuti multimediali (cosi come per un buon allenamento anche per fare un buon video servono gli attrezzi e la formazione giusta!), organizzazione di sedute di allenamento a distanza con ciò che si ha a disposizione e con le dimensioni degli ambienti domestici, ma soprattutto stiamo studiando tutte le leggi in materia di privacy, fiscalità e assicurazioni per tutelarvi!

Entrare nel web è come essere partoriti … si entra a far parte di un mondo nuovo e più si è piccoli e indifesi più è giusto essere tutelati da chi ci proietta in questo nuovo mondo.

Stiamo cercando le modalità migliori per dotare le case dei nostri allievi degli attrezzi necessari e per cercare di ricreare, per quanto possibile, una relazione di apprendimento anche a distanza.

Poichè continuiamo a credere che l’unica modalità possibile per realizzare davvero ciò che intendiamo con le parole CRESCITA e APPRENDIMENTO sia attraverso la relazione.

I tutorial online possono essere un buon modo per osservare ciò che succede nel mondo, per prendere spunto e per migliorare ciò che già si conosce ma siamo convinti che senza relazione d’apprendimento non possa esserci crescita individuale. Senza il sostegno di un gruppo e di un allenatore di riferimento la tendenza sarà quella di passare in modo disorganizzato da un contenuto all’altro.

Giorno dopo giorno il nostro catalogo di proposte si amplierà e si differenzierà per tipologia, età, esigenze, miglioreremo la qualità dei video e dei contenuti condivisi e la qualità della relazione di apprendimento… e questo grazie anche al vostro aiuto, ai vostri suggerimenti e alle vostre segnalazioni.

Continua a seguirci e a sostenerci e insieme cresceremo in un mondo nuovo al quale ci è stato chiesto di adeguarci, ma lo faremo con passione, consapevolezza e competenza e chissa mai che si riveli utile come possibile integrazione di contenuti un domani che potremo rivederci (speriamo presto!)

In questi giorni riceverete inoltre dei buoni per l’equivalente della quota eventualmente versata e non usufruita (ci vorrà un po’ di tempo purtroppo perchè siete tanti e la conversione viene fatta uno ad uno). Questo vi darà modo di poter scegliere come utilizzare il credito a cui avete diritto.

Potrete utilizzarlo per continuare ad allenarvi online secondo le varie modalità previste, oppure potrete aspettare la riapertura e scegliere in base alla nuova offerta formativa e di allenamento prevista.

Ad oggi non abbiamo certezze ne sul quando ne sulle modalità che ci permetteranno di aprire in sicurezza e non potendo garantire le stesse condizioni in cui ci siamo lasciati ci sembra doveroso lasciarvi liberi di scegliere in base alle nuove proposte.

Cercheremo come sempre di accontentare le vostre richieste parallelamente a quanto previsto dalla legge e di assicurarvi un ambiente sano e sicuro oltre che validi allenamenti.

Vi consigliamo vivamente di provare la metodologia online e/o di chiederci maggiori chiarimenti in merito cosi da non restare ancora a lungo in “standby”.

con tanto affetto, Eleonora